Gamberetto boreale

Paccheri con gamberi e zucca

I primi
Difficoltà
Ricetta Facile
Preparazione
35 minuti
Cottura
15 minuti
Dosi
3 persone
sale bianco
pasta
Ingredienti
  • 350 gr. di pasta formato paccheri
  • 350 gr. di polpa di zucca a tocchetti
  • 500 gr. di gamberi 
  •  ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio d'aglio
  • Rosmarino q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo q.b.
Zucca
Preparazione
  1. Pulite i gamberi eliminando il carapace, la testa e il filo nero dell’intestino posto sul dorso e teneteli da parte.

  2. In una padella fate rosolare lo spicchio di aglio in un giro di olio, scottate i gamberi per pochi minuti rigirandoli su entrambi i lati, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e aggiungete un rametto di rosmarino fresco, lasciate evaporare a fiamma vivace.

  3. Prelevate i gamberi dalla padella e teneteli in caldo in una ciotolina coperta. Eliminate lo spicchio di aglio e mettete nella stessa padella contenente i succhi di cottura dei gamberi, la zucca pulita e tagliata a tocchetti piccoli.

  4. Fate rosolare qualche minuto su fiamma vivace rigirando la zucca di tanto in tanto, aggiustate con un pochino di sale e un pizzico di pepe, aggiungete un mestolo di acqua calda, coprite con un coperchio e fate cuocere per una ventina di minuti.

  5. Intanto portate ad ebollizione una pentola di acqua salata per la cottura della pasta.

  6. Quando la zucca sarà cotta, eliminate lo stelo del rosmarino e usate un minipimer a immersione o trasferitela in un piccolo frullatore, per ridurla in purea.

  7. Prelevate uno o due mestoli di acqua di cottura della pasta, cuocete i paccheri molto al dente ed inseriteli nella padella con la purea di zucca.

  8. Portate a cottura la pasta mantenendola al dente e aggiungendo l’acqua di cottura tenuta da parte, inseritene poca per volta affinché si prosciughi in tempo per non cuocere troppo i paccheri.

  9. Rimestate continuamente la pasta, per far uscire l’amido e ottenere cremosità.

  10. Infine unite i gamberi e saltate con una spolverata di parmigiano grattugiato a fiamma spenta.

Fonte ricetta: www.blog.giallozafferano.it

Fonte immagine: www.blog.giallozafferano.it

Nella foto del piatto potrebbe essere presente un esemplare simile al gamberetto boreale, ma comunque della stessa specie.

Parmigiano o Grana
Gamberetto boreale
Pandalus borealis
Gamberetto boreale

Valori nutrizionali

Buon contenuto proteico, basso apporto lipidico e calorico. Livelli di colesterolo piuttosto elevati, accompagnati da un’elevata percentuale di acidi grassi polinsaturi omega-3 a lunga catena e un basso livello di saturi. Ottima fonte di rame, selenio e vitamina B12.
Energia (kcal)
73.00
Energia (kj)
309.00
Acqua (gr)
81.10
Proteine (gr)
16.40
Lipidi (gr)
0.80
Carboidrati (gr)
0.10
Omega-3
0.15
Colesterolo (mg)
147.00
Fosforo (mg)
147.00
Crostaceo di taglia piccola con corpo ricurvo di forma tubolare. È di colore rosso rosato, con addome di tonalità più scura.

Mesi di acquisto consigliati

Pesca

Lo trovi tutto l'anno, in particolare da ottobre a giugno. Se vuoi fare un acquisto sostenibile, prediligi i mesi da maggio ad agosto: il prodotto è comunque disponibile, ma fuori dal suo periodo di riproduzione.

Acquacoltura

Rischio specie
Nd
Taglia minima
ND
Qualità carni
Eccellenti
Carni di buon pregio e dal gusto delicato, molto apprezzate
Presenza lische
Nulla
Uso in cucina
Bollito
Al vapore
In umido
Fritto
Al salto
Arrosto
Marinato
Crudo
Forno
Ricetta Facile

Risotto ai gamberetti

Una ricetta semplice da realizzare che non manca certo di gusto. La presenza dei gamberetti dona, a questo primo piatto, quel giusto tocco di colore…
Scopri